Olii, grassi e condimenti

L'olio di germe di grano si caratterizza per essere una delle fonti naturali che possono vantare il maggior quantitativo di vitamina E, oltre che un antiossidante liposolubile essenziale che consente di combattere molto efficacemente l'ossidazione dei tessuti e permette anche di conservare le...
L'olio di germe di grano si caratterizza per essere una delle fonti naturali che possono vantare il maggior quantitativo di vitamina E, oltre che un antiossidante liposolubile essenziale
L'olio di argan si può sfruttare seguendo diverse modalità, in relazione sopratutto allo scopo che si intende perseguire. Per quanto riguarda i capelli, ad esempio, l'olio di argan può essere utilizzando facendo scaldare poche gocce tra le mani e poi strofinarlo, sempre con delicatezza, sui...
L'argan è una pianta estremamente resistente, che si sviluppa in Marocco e si caratterizza per produrre dei particolari noccioli da cui si ricava l'omonimo olio. Esistono ben due tipologie di olio di argan, che si differenziano in base all'avvenuta testatura o meno dei noccioli prima che vengano...
Olio di semi di arachide Come l'olio d'oliva, anche quello di arachidi è perfetto per friggere, potendo salire fino a 220°. È perfetto anche nella preparazione di dolci per il suo gusto neutro. L'unica pecca è che a volte, nei prodotti meno raffinati possono restare delle piccole quantità di...
Oli di oliva  Alto Crotonese Dop    ,  Aprutino Pescarese Dop  ,  Brisighella Dop  ,   Bruzio Dop  ,   Canino Dop  ,   Cartoceto Dop  ,   Chianti Classico Dop  ,   Cilento Dop  ,   Collina di Brindisi Dop  ,   Colline di Romagna Dop  ,   Colline Salernitane Dop   ,   Colline Teatine Dop  ,  Dauno...
L'olio extra vergine d'oliva si ottiene dalla spremitura di olive fresche, sane, raccolte al giusto grado di maturazione. Estratto con l'aiuto di semplici procedimenti meccanici come la pressione, la centrifugazione, il per colamento l'olio extra vergine è un vero e proprio "succo di frutta", un...
DISCIPLINARE DELL’OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA ITALIANO ALTA QUALITÀ Data Rev. Descrizione Verifica Approvazione 09/10/2009 Rev04 Revisione  Rq unaprol2 SOMMARIO L'indice è vuoto perché non stai utilizzando gli stili paragrafo selezionati nelle impostazioni del documento. 1. REGOLE GENERALI 1...
Aceto di malto  L'aceto di malto è prodotto dall'orzo da maltaggio, trasformando l'amido presente nei chicchi di orzo - parzialmente germogliati e seccati - in zucchero (maltosio). Dallo zucchero si ottiene una birra tramitefermentazione alcolica, che viene poi ossidata dall'azione degli ...
L'aceto si produce tramite l'aggiunta iniziale della madre dell'aceto, un ammasso gelatinoso di colore violaceo dove si annida l'Acetobacter aceti nel vino o nel sidro. L'ossidazione è effettuata dai batteri dell'acido acetico, come fu dimostrato da Louis Pasteur nel 1864. La legislazione italiana...

Pagine