Intolleranze Alimentari

Il problema della contaminazione con glutine di cibi che ne sono apparentemente privi è molto sentito e ancora oggi è vivo il dibattito su come “gestire” le informazioni che le conoscenze scientifiche ci forniscono. A questo proposito, è stato redatto il presente documento di larga condivisione su...
Il III Convegno Internazionale AIC “Mastering the coeliac condition: from medicine to social sciences and food technology” ha riunito in un prestigioso meeting eminenti studiosi provenienti da ogni parte del mondo (Europa, USA, Australia), molti dei quali già speakers al 14th International Celiac...
La sensibilità al glutine non-celiaca (in inglese, gluten sensitivity, GS) costituisce ad oggi una condizione ancora scarsamente definita, il cui sospetto è sostanzialmente clinico. L’impegno della comunità scientifica è verificare l’esistenza della GS mediante una serie di studi controllati che...
Il gruppo di studio “Celiachia e Diabete di tipo 1”, coinvolgente diabetologi dell’età pediatrica ed adulta e membri del Comitato Scientifico Nazionale di AIC, ha analizzato i vari aspetti della stretta associazione fra l’enteropatia da glutine ed il diabete autoimmune (diabete mellito di tipo 1),...
  Le linee guida ministeriali del 2008 per la diagnosi e il monitoraggio della celiachia prevedono la tipizzazione HLA come saggio di II livello in caso di anticorpi e/o biopsia dubbi o discrepanti e in categorie a rischio, per esempio familiari di I° grado ivi inclusi i fratelli. La...
Le manifestazioni cliniche della celiachia sono estremamente variabili, ed è possibile distinguere diverse forme cliniche di malattia celiaca (tipica, atipica, latente e potenziale), a seconda delle modalità di presentazione clinica (manifestazioni intestinali ed extra-intestinali, età del paziente...
La celiachia è stata considerata una malattia rara fino agli anni ’80, con una prevalenza di 1 caso ogni 2000-3000 ed esordio quasi esclusivamente pediatrico. Inoltre, la biopsia intestinale ha costituito fino a quel periodo l’unico metodo diagnostico per individuare la tipica lesione intestinale (...
La celiachia, che può colpire qualsiasi fascia d’età, è considerata tipica dell’età pediatrica e spesso nell’età adulta non viene presa in considerazione neppure negli ambienti specialistici. L’intolleranza invece può comparire, più o meno acutamente, in un periodo qualsiasi della vita, spesso...
Nella maggior parte dei casi, l’intolleranza si evidenzia a distanza di circa qualche mese dall’introduzione del glutine nella dieta, con un quadro clinico caratterizzato da diarrea, vomito, anoressia, irritabilità, arresto della crescita o calo ponderale. Nelle forme che esordiscono tardivamente...
Non sempre è facile stabilire bene la presenza di problemi legati a celiachia e intolleranza, i sintomi possono essere confusi con altri tipi di malattie e disturbi, come stanchezza cronica, malattie intestinali o depressione. Per di più in molti casi la malattia non presenta da subito sintomi...

Pagine