Etimologia

Il termine italiano "vegetariano" viene utilizzato a partire dal XIX secolo in Italia, come traduzione dall'inglese vegetarian, a sua volta derivato da vegetable (che vive e cresce come una pianta), dall'antico francese vegetable (vivente, degno di vivere), che deve le sue radici al latino vegetus (forte, sano, attivo, vigoroso). Un sinonimo di uso comune per indicare il vegetarianismo è "vegetarismo". Il termine "vegetarianesimo", che viene talvolta usato come sinonimo, è invece di uso improprio.

Il termine italiano "vegetaliano" (con la lettera L al posto della R) è un neologismo usato per sottolineare l'astensione, oltre che da carne e pesce, anche da latticini, uova e miele, ed ha lo stesso significato del termine "vegano" (dall'inglese vegan, contrazione di vegetarian, neologismo creato da Donald Watson, della Vegan Society di Londra, negli anni quaranta).

Category: 
Ritratto di Facecook Redazione
Scritto da Facecook Redazione
La redazione di Facecook.it