in cucina ? i migliori consigli

Il glutine si trova in pane, pasta, biscotti, pizza e in ogni altro prodotto contenente grano tenero, grano duro, farro, segale, kamut, orzo e altri cereali minori. Mais e riso sono tra i pochi cereali a non contenere glutine. Questa proteina è però utilizzata nell’industria alimentare e può essere presente in vari prodotti anche a seguito di contaminazioni.

L’unica terapia disponibile consiste in una dieta rigorosamente priva di glutine da seguire per tutta la vita.

Regole base:
1 – Scegli solo alimenti e ingredienti privi di glutine basandoti sugli elenchi di prodotti in commercio segnalati dalla Associazione Italiana Celiachia;
2 – Lava accuratamente stoviglie o pentole usate per preparare pietanze contenenti glutine, usa fogli usa e getta o carta da forno per le teglie o piastre che possono essere contaminate.
3 – Cucina in pentole pulite, con acqua non riutilizzata e stoviglie apposite.
4 – Prediligi prodotti freschi a quelli conservati
5 – Riserva uno spazio della cucina per alimenti, contenitori, prodotti privi di glutine.
6 - Occorre prestare attenzione alla composizione di tutti gli alimenti poiché molti di questi possono contenere tracce di glutine.
7 - Gli alimenti vengono suddivisi in: “permessi” “a rischio” o “vietati” sulla base della loro natura, degli ingredienti e del processo di lavorazione.
8 - Al ristorante chiedete sempre se prima di cucinare i cibi alla griglia, gli alimenti, le pentole o la griglia vengono infarinati.

 

 

Category: 
Ritratto di Facecook Redazione
Scritto da Facecook Redazione
La redazione di Facecook.it